Piccola Opera - Minime Oblate del Cuore Immacolato di Maria

Vai ai contenuti

Piccola Opera

Chi siamo

La Piccola Opera per la salvezza del fanciullo
caratterizza l'apostolato delle Minime Oblate, che si esplica preferibilmente in forme di assistenza ed educazione destinate a minori e famiglie in situazione di disagio sociale. L'attività assistenziale-pedagogica si svolge nelle sedi proprie dell'Istituto e in collaborazione con gli Enti locali che operano nel medesimo settore.


LA STORIA
La Piccola Opera per la salvezza del fanciullo fu fondata nel 1908 da Margherita Tonoli, insegnante bresciana nata a Padenghe il 15 marzo 1876 e morta a Milano nel 1947. Rientravano tra le finalità dell'Opera la sensibilizzazione ai problemi educativi, la promozione di interventi legislativi e organizzativi a favore dei minori e la loro accoglienza in case centro, se allontanati dalla famiglia. Alla sua morte Margherita Tonoli affidò la continuità della Piccola Opera nella lettera "a quella che verrà" destinata per vie note solo alla Provvidenza ad Amelia Giueppina Pierucci, fondatrice dell'istituto Religioso delle Minime Oblate del Cuore Immacolato di Maria. La figura del Cardinale di Milano Giovanni Battista Montini, poi Paolo VI, fu decisiva in questo passaggio di consegne che avvenne ufficialmente l'11 febbraio 1957.

MINIME OBLATE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA  - VIA PAOLO LOMAZZO 30 - 20154 MILANO
C.F. e p.i 03295120152 info@minimeoblate.it
Torna ai contenuti